Sassuolo-Juventus – Lezioni di storia

Sassuolo-Juventus è il match dei bianconeri per la 36a giornata della Serie A 2020/21.

Vincere e sperare ancora: alla Juventus non resta altro per provare a raggiungere un posto nella Champions League 2021/22. Il pesante ko patito pochi giorni prima contro il Milan ha tolto molte chance ai bianconeri che ora non hanno più il destino nelle loro mani.

Per tentare l’ultimo assalto è doveroso fare il pieno nelle ultime 3 gare contro Sassuolo, Inter e Bologna. Si parte proprio da Reggio Emilia, contro la formazione di Roberto De Zerbi, una di quelle che sa esprimere il miglior calcio in Italia dal punto di vista qualitativo.

Anche all’andata i bianconeri, che erano in piena ripresa, dovettero soffrire per conquistare la posta in palio.

Anche al Mapei Stadium, la Juventus ha sempre dovuto sfoderare la prestazione all’altezza e non sempre è servita. Nel 2014, nel primo storico confronto diretto giocato in terra emiliana, la squadra di Antonio Conte ottenne 3 punti determinanti verso il terzo Scudetto di fila.

Dopo lo svantaggio iniziale firmato da Simone Zaza, furono Carlos Tevez, Claudio Marchisio e Fernando Llorente a realizzare i gol di un successo fondamentale.

Ecco il racconto di quella sfida per Lezioni di Storia su Radio Bianconera e Ater Albus.

Precedenti, Sassuolo-Juventus 2014

Di seguito il link per ascoltare il podcast della puntata di Generazione Hurrà su Radio Bianconera.