Porto-Juventus – Lezioni di storia

Porto-Juventus è il match valido per l’andata degli ottavi di finale di Champions League.

Dopo la lunga sosta invernale, riparte quindi la più importante competizione continentale. Iniziano quindi le emozionanti sfide a eliminazione diretta.

Dopo aver vinto il proprio raggruppamento e messo alle spalle anche il Barcellona, i bianconeri sono chiamati alla trasferta allo Stadio Dragao di Oporto, dove hanno giocato altre 2 volte nella loro storia.

Ma prima di esaminare quei 2 confronti, quando si parla di Juventus e Porto non si può lasciare fuori il capitolo intitolato “Coppa delle Coppe“. Nel 1984, italiani e portoghesi si trovano di fronte a Basilea per contendersi il trofeo. Vinto dalla squadra di Giovanni Trapattoni grazie ai gol di Beniamino Vignola e Zibì Boniek.

Indimenticabile la gara disputata il 22 febbraio 2017. Proprio come quella attuale valida per l’andata degli ottavi di Champions. Allora furono i gol di Marko Pjaca e Dani Alves – entrambi entrati dalla panchina – a regalare un netto successo alla squadra di Allegri. Replicato poi nella sfida di ritorno allo Stadium.

Ecco il racconto di quel match scelto per Lezioni di Storia su Radio Bianconera e Ater Albus.

Precedenti: Porto-Juventus 2017

Di seguito il link per ascoltare il podcast della puntata di Generazione Hurrà.

Un pensiero su “Porto-Juventus – Lezioni di storia

  1. Pingback: 15 settembre 2001 - Rimonta al Chievo di Delneri - Almanacco Bianconero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *