Juventus-Inter – Lezioni di storia

Juventus-Inter è il match dei bianconeri per la 37a giornata della Serie A 2020/21.

Non sarà il finale che tutti avrebbero sognato: Juventus-Inter alla penultima giornata di campionato non metterà in palio lo Scudetto. Quello lo ha già conquistato con merito la squadra di Antonio Conte. I nerazzurri si sono dimostrati i più continui e con l’inizio del 2021 hanno cominciato a tenere un ritmo impossibile per la concorrenza.

Quella di domenica sarà invece una sfida fondamentale per i bianconeri. La squadra di Andrea Pirlo non ha mollato e la matematica non la condanna a stare fuori dalla prossima Champions League. Per tenere aperta una porta, la Juve dovrà vincere il suo match contro i neo Campioni d’Italia e sperare in buone notizie dai campi di Atalanta, Milan e Napoli.

Sulla carta, più difficile potrebbe risultare la seconda parte. A Torino, la Juventus ha una tradizione ampiamente favorevole con l’Inter che in passato non è riuscita a fare bottino pieno anche in stagioni dominate. Come quella dei record targata 1988/89.

La formazione di Giovanni Trapattoni non ebbe ostacoli e l’unica che uscì imbattuta nel doppio scontro diretto fu quella di Dino Zoff, capace di capace di strappare un doppio pareggio. Al Comunale fu Rui Barros a trovare il gol del vantaggio, prima del pareggio dell’ex Aldo Serena.

Ecco il racconto di quella sfida per Lezioni di Storia su Radio Bianconera e Ater Albus.

Precedenti, Juventus-Inter 1989

Di seguito il link per ascoltare il podcast della puntata di Fuori di Juve su Radio Bianconera.