Il futuro è già qui – Generazione Hurrà

Il futuro è già qui e nemmeno ce n’eravamo accorti. Venerdì, a poche ore da Juventus-Lione, si discuteva sul passaggio del turno e sull’opportunità di giocarsi i quarti di finale di Champions League. Oggi stiamo celebrando la fine della breve era di Maurizi Sarri e l’inizio di quella di Andrea Pirlo.

Mancanza di equilibrio

La pazienza è finita anche a Torino. E pensare che l’equilibrio è stato sempre l’ingrediente che ha permesso alla Juve di imporsi. Merito di un ambiente capace di vincere e rigenerarsi subito. E di cancellare le sconfitte e ripartire. Adesso, per la seconda volta in 2 anni, assistiamo alla cacciata di un allenatore Campione d’Italia. Con tutto il rispetto, ma spettacoli di questo genere preferivamo continuare a vederli in altre piazze molto meno blasonate. Invece…

Il futuro è già qui. Ma paga solo Sarri?

Invece #Sarriout, come tanti tifosi avevano chiesto. E tra questi c’è anche il numero uno della società, quell’Andrea Agnelli che forse la scelta dell’ex tecnico del Napoli non l’aveva mai accettata. Allora perché non completare l’opera e mandare via anche chi questa decisione l’aveva presa? Forse i tempi stretti da qui al prossimo campionato (tra 40 giorni ci risiamo) hanno consigliato di ritirare fuori il famoso equilibrio. Ma la speranza è cha la rivoluzione sia solo rimandata. Per ora non resta che augurare un grosso in bocca al lupo ad Andrea Pirlo, perché ne avrà davvero bisogno

Parola al prof

A Generazione Hurrà ne ho parlato con un amico con cui divido una delle mie grandi passioni: il fantacalcio. Pietro Deandrea è un docente universitario all’Università di Torino, professore di Letteratura Inglese. Tra le altre cose, è un tifoso juventino. Amico fraterno di Marco Ponti, anche lui già passato in trasmissione. Il prof ha raccontato i suoi trascorsi da lettore di Hurrà Juventus e il presente da tifoso che il famoso equilibrio bianconero ogni tanto lo perde. La sua conoscenza del mondo inglese riporta la saggezza: dall’esempio di Klopp, atteso dal Liverpool prima dei trionfi degli ultimi anni, al calcio come forma d’arte. Deandrea, insieme al già citato Ponti, ha portato in Italia un’opera inedita tutta da leggere, dal titolo Ho battuto Berlusconi.

Un estratto della puntata di Generazione Hurrà di lunedì 10 agosto su Radio Bianconera con Pietro Deandrea

Un balzo… nel futuro

Il futuro è già qui e per iniziare a capirlo, a Radio Bianconera, è tornato Gianni Balzarini, ospite fisso del venerdì con Nicola De Bonis a Stile Juventus. Anche per chi, come lui, segue la Juventus da 25 oltre anni i fatti degli ultimi giorni sono stati spiazzanti. Ma la decisione è presa, quindi forza Andrea Pirlo. Balzarini lo conosce bene il fuoriclasse bresciano e garantisce per lui. Non correrà il rischio di pagare il prezzo allora imposto a Ciro Ferrara. Quella mancanza di esperienza, di cui Michelangelo Rampulla aveva parlato durante la sua puntata di Gioventù Bianconera, verrà compensata dalla presenza della società, più organizzata e più abituata a vincere di quella del 2010. Una società che deve però ritrovare il suo equilibrio. Il futuro è già qui e non si può più sbagliare!

Un estratto della puntata di Generazione Hurrà di lunedì 10 agosto su Radio Bianconera con Gianni Balzarini per sancire che il futuro è già qui

Ecco il video completo della trasmissione, nella diretta Facebook di Radio Bianconera

Di seguito il link per ascoltare il podcast della puntata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *