Ieri e Oggi – pazzo Scudetto

Pazzo Scudetto. La prima pagina del Corriere dello Sport fotografa alla perfezione un martedì che definire pazzo è dire poco. Nella giornata in cui Lazio e Juventus scendevano in campo a poche ore distanza, ci si aspettava di tutto. Ma non quello che si è visto. Biancocelesti battuti nettamente a Lecce, dando anche l’impressione di aver alzato bandiera bianca. Bianconera capaci di sciupare un vantaggio di 2 gol (e di +10 sull’inseguitrice diretta per almeno 15 minuti) e di farsi rimontare e battere dal Milan.

Difficile dire quale ko faccia più rumore. La Lazio post lockdown era già apparsa lontana parente di quella scintillante vista fino a marzo. Dopo 2 ko anche netti (a Bergamo e in casa col Milan) e 2 successi a fatica in rimonta (Fiorentina e Torino), una sconfitta a Lecce è parsa logica conseguenza del momento. E in campo la squadra di Simone Inzaghi ha dato anche l’impressione di non credere più alla rimonta.

Una sensazione rinforzata dopo 60 minuti di Milan-Juve. Con la squadra di Sarri a un ipotetico +10, in tanti avevano iniziato a scrivere i necrologi del campionato. Invece… Invece dopo l’uno-due Rabiot-Ronaldo (che gol il francese!), i bianconeri si sono spenti in contemporanea al monitor del var dell’arbitro Guida che ha concesso il rigore al Milan (vabbè, se questo è calcio…) che ha rappresentato la svolta della partita.

La prima pagina del Corriere dello Sport del 8 luglio 2020

Se sarà svolta anche del campionato si capirà sabato prossimo quando allo Stadium si presenterà l’Atalanta. Gli orobici potrebbero arrivarci a -9 (se stasera batteranno la Sampdoria) e addirittura puntare a un -6 che aprirebbe scenari davvero impensabili fino a qualche mese fa.

Il ko di Milan ha ricordato a molti quello patito dalla Juve di Conte, nel 2013, a Firenze. Allora ci fosse stato il var forse sarebbe stata un’altra partita (il rigore della Fiorentina non sarebbe mai stato dato). Ma quella squadra reagì come meglio non avrebbe potuto. Per una settimana subì tutti gli sfottò immaginabili, poi centrò qualcosa come 13 vittorie di fila. Con tanti saluti a tutti. E visto che ieri sera in tanti avranno festeggiato….

La prima pagina di Tuttosport del 8 luglio 2020

Ecco il video completo della trasmissione, nella diretta Facebook di Radio Bianconera

Di seguito il link per ascoltare il podcast della puntata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *