Heysel, il giorno della memoria – Ieri e Oggi

Heysel, spazio alla memoria. Avrebbe dovuto essere il giorno della ripartenza del campionato. O meglio, dei commenti del giorno dopo la decisione di far ripartire la Serie A dopo l’emergenza legata al Covid-19. Ma il 29 maggio ha altre priorità quando si parla di Juventus. Almeno da 35 anni a questa parte.

Già, 35 anni da quella maledetta sera dello stadio Heysel di Bruxelles dove 39 tifosi persero la vita negli scontri che precedettero la finale di Coppa dei Campioni tra Juventus e Liverpool.

Una delle più grandi tragedie degli anni ’80. E non solo legate al calcio. Una pagina di sport entrata nei libri di storia. Una tragedia che è giusto ricordare ogni anno, a ogni 29 maggio che arriva. Perché eventi del genere non si verifichino più.

Un momento che ha finito per segnare la vita anche dei protagonisti. Quelli che erano in campo (basta ascoltare le tante interviste rilasciate dopo). Ma pure di coloro che non erano in Belgio quella sera ma erano rimasti a Torino. Come ad esempio Aldo Dolcetti che ne ha parlato durante la sua puntata di Gioventù Bianconera.

La strage dell’Heysel: il dramma di Juventus-Liverpool – 29 maggio 1985 – VIDEO

Ecco il video completo della trasmissione, nella diretta Facebook di RadioBianconera

Di seguito il link per ascoltare il podcast della puntata