Gioventù Bianconera – Gianluca Rossi

Gianluca Rossi è Il protagonista della decima puntata di Gioventù Bianconera.

Gianluca Rossi è un massofisioterapista di Torino e per 6 stagioni ha fatto parte dello staff medico del Settore Giovanile della Juventus. O di quella che Gian Paolo Montali ha definito la squadra invisibile. Una squadra di cui ha fatto parte anche Riccardo Cavallari, protagonista della puntata numero 4 del podcast. Oltre a tantissimi altri protagonisti che, lavorando dietro le quinte, hanno sempre permesso alle varie squadre bianconere di rendere al meglio. Come Luciano Cerutti, mitico dirigente accompagnatore, il dottor Paolo Gola e Gianni Cima, storico magazziniere.

Luciano Cerutti e Paolo Gola, altri componenti della squadra invisibile Rossi insieme Luciano Cerutti e a Gianni Cima, altri componenti della squadra invisibile

Rossi entrato giovanissimo nello staff bianconero, partendo dai Pulcini. Stagione dopo stagione è approdato a squadre con ragazzi più grandi. Fino ad arrivare alla Primavera, la formazione di punta del vivaio. Anni passati tra allenamenti, partite, tornei e le tante tournée all’estero. Momenti da vivere e ricordare con grande intensità.

Il massofisioterapista torinese durante una tournée negli Stati UnitiRossi insieme Luciano Cerutti e a Gianni Cima, altri componenti della squadra invisibile

Stagioni a lavorare sulle gambe (e sulla testa) dei giocatori. E spesso a gioire per le loro vittorie. Indimenticabili 2 successi alla Viareggio Cup e una Supercoppa Italiana, in cui dà il suo apporto rimettendo in piedi Essabr, autore di uno dei gol contro l’Inter che decisero l’edizione 2007.

Rossi e Rossi (Gianluca e Fausto) dopo la vittoria della Viareggio Cup Gianluca Rossi festeggia la vittoria di una delle Viareggio Cup

Gianluca Rossi è rimasto alla Juventus dal 2004 al 2010. Anni di vittorie per il Settore Giovanile. Ma soprattutto anni durante i quali sono usciti tantissimi ragazzi che hanno fatto carriere importanti tra i professionisti. Da Carlo Pinsoglio a Luca Marrone, da Fausto Rossi a Manuel Giandonato (anche lui già protagonista a Gioventù Bianconera), da Lorenzo Ariaudo ad Abdoulaye Bamba. Fino al bomber Ciro Immobile, fresco vincitore della Scarpa d’Oro.

Anche Ciro Immobile, fresca Scarpa d'Oro è passato sotto le mani di Rossi Cartoline dagli Usa con tutta la Primavera

Tanti successi, costruiti giorno dopo giorno. Con lavoro, dedizione e organizzazione. Ingredienti ricorrenti in casa Juventus. Che Gianluca Rossi ha imparato a conoscere e apprezzare. Proprio lui, stimato professionista e da sempre… tifoso del Torino. “Stando dentro il club si capisce perché la Juve vince tanto”: una delle sue risposte durante la chiacchierata con Gioventù Bianconera.

Gianluca Rossi, alla Juve da... tifoso del Toro

L’avventura di Rossi con la Juventus è finita nel 2010 e non ha più proseguito l’esperienza con altri club: al calcio ha preferito la famiglia. In questi ultimi 10 anni ha continuato la sua attività di massofisioterapista e nel 2020, a 40 anni di età, ha coronato il sogno di aprire uno studio tutto suo. In bocca al lupo Gianluca e grazie per la chiacchierata!

Buon ascolto

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *