Fabrizio Cammarata – Gioventù Bianconera

Fabrizio Cammarata è Il protagonista della 25a puntata di Gioventù Bianconera.

Fabrizio Cammarata è uno dei più grandi bomber passati nel Settore Giovanile della Juventus

Fabrizio Cammarata protagonista della puntata di Gioventù Bianconera

Attaccante siciliano classe 1975, Cammarata arriva giovanissimo a Torino, nel 1988. All’età di 13 anni esaudisce il sogno di diventare un giocatore della Juventus, di cui è stato tifoso fin dai primi passi mossi nella sua Caltanissetta.

Un giovanissimo Fabrizio Cammarata con Giovanni Trapattoni

A fine anni ’80, il club bianconero torna a investire nel Settore Giovanile. In poche stagioni arrivano ragazzi di talento che si faranno conoscere al grande pubblico. Come Christian Manfredini, diventato subito amico fraterno di Fabrizio.

Cammarata e Manfredini

Il gruppo dei nati del 1974 e 1975 diventa sempre più competitivo. L’allenatore Antonello Cuccureddu (il cui figlio Luca è stato protagonista di una puntata del podcast) può vantare una rosa di cui fanno parte Omar Milanetto, Alessandro Dal Canto, Lorenzo Squizzi, Jonathan Binotto, Simone Loria, Enrico Fantini.

La Primavera di Cuccureddu

All’inizio della stagione 1993/94, il gruppo viene rinforzato da un ragazzo appena arrivato da Padova, dove ha già anche fatto l’esordio in Serie B. Il suo nome è Alessandro Del Piero. Alex e Cammarata formeranno una coppia d’attacco strepitosa, capace di segnare gol a raffica

Cammarata e Del Piero

La Primavera diventa una squadra irresistibile e regala 2 vittorie che in casa Juventus mancavano da anni. Prima la Viareggio Cup, vinta l’ultima volta nel 1961. Poi il Campionato Primavera con la doppia finale contro il Torino. Il tricolore mancava dal 1972

La vittoria dello Scudetto Primavera

Al termine di quella stagione indimenticabile, Cammarata lascia la Juventus dopo 6 stagioni. Nella sua chiacchierata con Gioventù Bianconera, Fabrizio ha raccontato che era pronto a essere aggregato alla Prima Squadra, agli ordini del nuovo allenatore Marcello Lippi, con Del Piero dirottato a Parma. Sappiamo poi com’è andata: Alex diventerà simbolo di quella Juve e il ragazzo siciliano andrà a Verona.

Cammarata in maglia Juve

Con gli scaligeri, Cammarata vive 2 parentesi. Indimenticabile la seconda, quando alla fine della stagione 1999/2000 segna una doppietta proprio contro la Juventus. Un ko, a 2 giornate dalla fine, che contribuirà a far perdere quel campionato alla squadra del suo amico amico Del Piero e guidata da Carlo Ancelotti.

In maglia Verona contro Davids

Durante i suoi anni nelle giovanili, Fabrizio è stato sempre al centro dell’attenzione. Anche perché punto fermo anche delle varie Nazionali. In maglia azzurra ha incrociato tanti ragazzi che in futuro avrebbero fatto la storia del calcio italiano. Come Gigi Buffon, nonostante il numero uno avesse ben 3 anni in meno di lui.

In Nazionale con Buffon

Terminata la carriera da atleta, Fabrizio Cammarata è diventato allenatore. Dopo alcune esperienze nelle giovanili del Pescara, si è lanciato in varie avventure all’estero. Attualmente è il tecnico della Dinamo Tirana che milita nel campionato di Serie B albanese.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *