Gioventù Bianconera – Andrea Agrello

Andrea Agrello è Il protagonista della 22a puntata di Gioventù Bianconera.

Andrea Agrello è un preparatore fisico e ha curato la preparazione della Primavera della Juventus per 2 anni a partire dal 2011 al 2013

Andrea Agrello protagonista della puntata di Gioventù Bianconera

Nativo della Toscana, Agrello si è dedicato fin da subito al calcio. Prima come atleta (arrivato fino alla C2) e poi come allenatore e preparatore fisico. Ha iniziato subito a collaborare con alcuni dei più importanti Settori Giovanili della regione, come quelli di Empoli e Fiorentina. Con le sue squadre ha conteso alla Juventus una Viareggio Cup e lo Scudetto Primavera del 2006, vinti entrambi dalle squadre guidate in anni diversi da Vincenzo Chiarenza.

Agrello ai tempi dell'Empoli

Nel 2011 arriva la chiamata proprio della Juventus, per lavorare nello staff della Primavera, guidato da un altro toscano doc come Marco Baroni. E nel quale è appena sbarcato anche Ferdinando Scarpello, protagonista della puntata 21 di Gioventù Bianconera.

Con Marco Baroni e Ferdinando Scarpello

In bianconero, Andrea inizia a collaborare con Roberto Sassi, responsabile del Training Check, e conosce altri preparatori noti a livello nazionale. Come il professor Claudio Guadino, una vita in bianconero ma anche protagonista nello staff di Marcello Lippi ai Mondiali 2006

Agrello con Claudio Gaudino

Con la Primavera targata 2011/12 e 2012/13 vive momenti importanti, lavorando in una struttura importante quale lo Juventus Center di Vinovo. Ma anche visitando altri impianti all’estero durante le trasferte con la squadra.

Agrello in campo

A Chiusa PesioA Dortmund

Due stagioni vincenti per tutto il gruppo. Con vittorie di prestigio quali la Viareggio Cup e la Coppa Italia conquistata al San Paolo di Napoli.

Con la Coppa Italia PrimaveraOnore per Agrello e la Primavera

Grandi vittorie ottenute grazie a ragazzi in rampa di lancio per spiccare il salto. Come Rugani, Magnusson, Spinazzola, Schiavone, Gerbaudo. Solo per citarne alcuni

Con Rugani Con Magnusson

Ma per Agrello anche l’occasione di lavorare in un ambiente stimolante e con professionisti dal grande spessore umano. Come il presidente Andrea Agnelli, di cui il prof ha raccontato un lato forse poco conosciuto durante la chiacchierata con Gioventù Bianconera.

l’Agrello e Andrea Agnelli

Dopo l’esperienza con la Juventus, Andrea Agrello ha continuato a lavorare negli staff tecnici di Marco Baroni a Lanciano e Pescara. Oggi, tra le altre cose, collabora con una squadra di Calcio a 5 in Toscana ed è ancora professore di educazione fisica in un liceo. In bocca al lupo prof e grazie per le tante splendide foto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *